come nasce “adotta la scuola”

Il progetto nasce da un’idea di Smart Future ed è volto a sviluppare un’educazione alla sostenibilità nelle scuole, con l’obiettivo concreto di salvaguardare risorse naturali e rispamiare sui consumi.

Questi obiettivi sono raggiungibili unendo l’infrastruttura tecnologica di Smart Future con la formazione ai bambini/e e ragazzi/e concreta e trasversale in materia di sostenibilità.

La tecnologia di Smart Future permette la misura di parametri energetici (temperatura, luminosità, umidità, presenza) e ambientali (es. CO2) per favorire un utilizzo cosciente e consapevole delle risorse, che si traduce in un risparmio di circa 25€ ad alunno all’anno.

Prendendo ad esempio un istituto che conti 250 alunni, questo permette un risparmio totale di 6.250€ all’anno. Per dare al progetto la possibilità di concretizzarsi, Smart Future ha creduto nel ruolo sociale delle aziende, disponibili a mettersi in gioco per la sostenibilità delle scuole del proprio territorio.

E per rendere serio, credibile e duraturo questo percorso, l’ente di certificazione CSQA certifica l’azienda a fronte dello standard Valore Condiviso, un modello di riferimento che verifica sia il miglioramento ottenuto dalla scuola adottata in eco-efficienza, che il sistema di controllo e di monitoraggio applicato, relativo al piano di miglioramento e agli obiettivi raggiunti.

I PARTNER

  • SUPPORTO TECNICO
  • FORMAZIONE

Smart Future è una Energy Service Company che mette a disposizione un sistema di monitoraggio wireless ed innovativo: una rete di sensori portatili completamente senza fili che raccolgono i dati dei consumi.
Questa tecnologia permette la misura di parametri energetici ed ambientali come temperatura, luminosità, umidità.
Smart Future inoltre ha il controllo continuo dell’andamento dei parametri monitorati dalla rete di sensori attraverso una dashboard di supervisione, che può essere utilizzata anche da remoto.
La dashboard permette di visualizzare valori istantanei dei parametri monitorati e gli andamenti storici dei consumi dell’edificio.

Smart Future cura l’aspetto formativo del progetto proponendo ad insegnanti ed alunni percorsi educativi e formativi nei tre anni di sviluppo del progetto.
Nei percorsi proposti, il coinvolgimento dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze è fondamentale ed imprescindibile per lo sviluppo del progetto.

  • CERTIFICAZIONI

CSQA è un ente di certificazione italiano. Fin dalla sua nascita, è impegnato nei temi della sostenibilità, certificando a fronte delle più importanti norme internazionali, e creando standard privati che possano rispondere a progetti innovativi. Proprio da quest’ultimo ambito nasce lo standard Valore Condiviso (DTP 112) che:

  • È garante che l’investimento rispetti piani e obiettivi
  • Rende il modello replicabile ad altre realtà
  • Rende possibile il benchmark tra le varie realtà partecipanti

Siamo preparati ed ambiziosi